115
oca faccia bianca a Domaso

Si arricchisce la biodiversità sul lago di Como

L’Oca facciabianca (Branta leucopsis), specie rarissima alle nostre latitudini, è arrivata sul Lago di Como. Uno stormo di 5 esemplari ha deciso di svernare a Domaso, nella spiaggia antistante il Residence Geranio. La notizia si è diffusa immediatamente: naturalisti ed appassionati accorrono con i loro teleobiettivi per fotografare e riprendere questi volatili venuti dai paesi del nord che sembrano gradire il tepore delle acque del lago di Como. Degli studiosi venuti a Domaso proprio per osservarle e studiarle, hanno scoperto che tutte hanno degli anelli di riconoscimento. Tre oche sono selvatiche e vengono dal Nord Europa mentre due sono scappate da un allevamento tedesco e sono diventate amiche delle altre. Essendo di genotipo diverso potrebbero formare delle coppie stanziali e diventare palmipedi stanziali, andando ad aggiungersi alle già numerose specie di uccelli presenti e arricchendo la biodiversità del nostro territorio.

About the author:

Menu